Che cosa significa Grain Free?

Uno dei tormentoni associati all’alimentazione del cane è legato alla dicitura “Grain Free”. Ma che cosa significa e quali sono i vantaggi e gli svantaggi che una dieta Grain Free comporta? Vediamoli insieme.

La traduzione letteraledi Grain Free è “privo di grano”. Il grano fa parte del gruppo dei cereali, ovvero delle piante erbacee appartenenti alle Graminacee. I cereali più diffusi per l’alimentazione umana, insieme al grano, sono l’avena, il riso, l’orzo, il farro, il mais e la soia.  

I cereali, come anche il grano, non sono dannosi per tutti i cani, ma presentano, in alcuni casi, inconvenienti che potrebbero minare il loro benessere e ridurre la qualità di vita. Il motivo di ciò è che alcuni cereali possono comportarsi da allergeni, ovvero provocare reazioni allergiche, oppure essere non tollerati dai cani più sensibili. Le allergie o le intolleranze si manifestano con disturbi più vari, quali diarrea, vomito, infiammazione cutanea e altri.

Quando il cane presenta uno di questi sintomi, è sempre quantomeno doveroso consultare uno specialista che sappia indicare con precisione le probabili cause, ed evitare di prendere iniziative arbitrarie che possono anche peggiorare la salute del nostro amico a quattro zampe.

Ad esclusione di altre possibili cause legate ad altri fattori, in presenza di episodi ripetuti di malessere, è possibile che la causa sia proprio l’assunzione di un cereale attraverso la dieta.

Quando si parla di Grain Free spesso ci si immagina una dieta priva di carboidrati. Ciò non corrisponde alla realtà: la quota glucidica, infatti, è assicurata dalla presenza di sostituiti, quali piselli essiccati, o le patate, molto più tollerate dal cane, come nei mangimi Grain Free Edgar Cooper o le crocchette Lily’s Kitchen per adulti e per cuccioli:

https://www.naturepetshop.it/shop/edgard-cooper-coniglio-e-anatra-per-cani-anziani/
https://www.naturepetshop.it/shop/edgard-cooper-selvaggina-e-anatra-per-cani/
https://www.naturepetshop.it/shop/lilys-kitchen-puppy-al-pollo/
https://www.naturepetshop.it/shop/lilys-kitchen-agnello/

Per quanto lo si voglia umanizzare, l’apparato digerente di un cane è diverso da quello umano. La natura prettamente carnivora del cane non può che averlo dotato di funzioni digestive molto più adattate alla digestione dei grassi e delle proteine di origine animale. Ciò non significa che il regime dietetico di un cane non debba prevedere carboidrati, ma che la quantità ideale è inevitabilmente molto minore rispetto a quella di cui necessita l’essere umano.

Proprio per questo, un vantaggio di un’alimentazione Grain Free è il fatto di essere una dieta più rispettosa della natura del cane più sensibile e che più favorisce il corretto assorbimento e la corretta digestione del cibo.

Alcuni cani riescono a tollerare bene solo un numero ridotto di cereali, per cui una sana scelta alimentare potrebbe includere un mangime che sostituisce con questi cereali altri meno tollerati. Belcando Finest Selection o Belcando Mastercraft includono una percentuale di riso il primo e di amaranto il secondo, ideali per soddisfare il fabbisogno glucidico. Inoltre, le affianca a un’altissima percentuale di carne o pesce, con proteine di elevato valore biologico:

https://www.naturepetshop.it/shop/belcando-finest-selection-anatra-per-cani/
https://www.naturepetshop.it/shop/belcando-mastercraft-fresh-salmon-per-cani/

I mangimi umidi Terra Canis si distinguono per essere Gluten Free ad elevatissimo apporto proteico (con ricette che includo anche fino al 97% di carni di alta qualità) e pochi, ma strategici ingredienti di origine vegetale o minerale, come le alghe, che apportano importanti antiossidanti, e argilla minerale, fonte di sali minerali.

https://www.naturepetshop.it/shop/terra-canis-pollo-puro-per-cani/

In conclusione, un’alimentazione GrainFree non è sinonimo di carenze nutrizionali. Un’alimentazione Grain Free non è nemmeno sinonimo di salute. Proprio come gli uomini, ciascun cane ha esigenze proprie, ma quel che i nostri mangimi riescono a fare (grazie ai professionisti che vi lavorano dietro) è rendere un mangime Grain Free, prevalentemente composto da carne, il cibo perfetto e in grado di rispondere alle esigenze nutrizionali dei cani più sensibili, senza esporli a squilibri nutrizionali e migliorando la qualità della loro vita.