La produzione delle crocchette per cani

Abbiamo Parlato nei nostri precedenti articoli di quanto è importante leggere un etichetta per capire se ci troviamo di fronte a un buon alimento per il nostro cane o per il nostro gatto. Oggi troviamo spesso nel web, blogs e video che spiegano l’etichetta del prodotto X o del prodotto Y, ma spesso si dimentica un elemento importante : Il Sistema di produzione con cui quel “Prodotto Eccezziunale” è stato realizzato. Purtroppo non è importante soltanto avere una bell’etichetta con la descrizione dettagliata dei componenti, ma è fondamentale sapere con quale sistema e macchinari quel prodotto è stato realizzato.

Infatti a parità di ingredienti presenti nell’alimento , ossia etichetta simile, la qualità di un prodotto si differenzia notevolmente a seconda dagli strumenti e sistemi di produzione utilizzati. Risulta di facile comprensione per il lettore che la qualità, la digeribilità e l’assimilabilità dei nutrienti di una bistecca di carne cambia notevolmente se la cucino a 300 gradi oppure dolcemente al vapore a 90 gradi.

Il processo produttivo classico usato dalle aziende produttrici, prevede l’uso di una macchina detta “Estrusore”. Un grande cilindro che mescola la carne disidratata (farina di carne) con i cereali, i vegetali, le vitamine e i minerali. L’estrusore miscela e cuoce il tutto ad alte temperature (queste possono variare dai 120 sino a 200 gradi C°) e grazie alla forza meccanica di una singola o doppia vite all’interno del cilindro, tutti gli ingredienti cucinati e amalgamati passano su una piastra di stampo che da la forma alle crocchette. Una volta che le crocchette sono state create queste vengono trasportate su un impianto di essiccazione ad alta temperatura. Una volta asciugate, per renderle più appetibili vengono spruzzati degli olii/grassi, purtroppo spesso di dubbia provenienza, e subito dopo analizzate per vedere se le % dei componenti analitici corrispondono a quelle indicate sull’etichetta e che non siano presenti virus e batteri. Subito dopo avviene l’imbustamento e la conservazione nei magazzini dell’azienda produttrice.

Considerato che

  • la carne o il pesce utilizzato sono composti da farine create grazie all’essicazione di parti animali di cui non spesso non si conosce ne la provenienza e ne la qualità.
  • I cerali sono poco assimilabili dal cane e ancor meno dal gatto.
  • L’ alta temperatura di cottura del processo di estrusione danneggia le proprietà organolettiche delle materie prime utilizzate.
  • Il lettore può ben capire il motivo per cui abbiamo deciso di non commercializzare queste tipologie di crocchette, nonostante alcune portano nomi di Brands Molto Famosi.

Un altro sistema più innovativo di produzione delle crocchette prevede la possibilità di inserire carne o pesce (finemente tritati) all’interno dell’estrusore. Questo tipo di sistema viene chiamato Injection System. L’ azienda acquista da terzi questa sorta di omogenizzati di carne o pesce trasportati a temperature sotto lo zero. Una volta scongelati questi vengono iniettati all’interno dell’estrusore con i carboidrati le vitamine e i minerali.

Al contrario del processo prima descritto, questo ha la peculiarità di utilizzare della carne o del pesce fresco al posto della carne disidratata, così facendo la carne subirà soltanto un processo di cottura al contrario della carne disidratata che per essere stata trasformata in farina ha subito un forte processo di macinazione e un essiccazione anche superiore ai 200 C°.

I punti a sfavore di questo sistema di produzione è che comunque la materia prima utilizzata (che per rendere più facile la comprensione al lettore abbiamo impunemente chiamato “omogenizzato di carne o pesce”) subisce forti trattamenti termici, dal congelamento a -25 C°, all’estrusione a + 150 C°, all’asciugatura anche a +200 C°. Queste alte temperature incideranno purtroppo sulla biodisponibilità degli aminoacidi, vitamine e minerali presenti nella carne o nel pesce.

Un terzo sistema di produzione delle crocchette, il più evoluto a oggi. è il cosidetto Thermal Twin Extruder . Un estrusore a doppia vite che permette la produzione di crocchette con la più alta percentuale di carne e pesce fresco. Questo utilizza l’inclusione del vapore e permette di utlizzare energia termica al posto dell’energia meccanica tipica degli estrusori precedentemente descritti. La carne, il pesce e tutti gli altri ingredienti utilizzati saranno cucinati a vapore a circa 90 C°. Le crocchette realizzate verranno poi asciugate a basse temperature (al fine di non rovinare la qualità delle sostanze nutritive presenti) e verranno ingrassate soltanto con gli stessi sughi (olii e grassi) della carne e del pesce cucinato.

Le aziende che utilizzano questo sistema di produzione hanno la possibilità di:

  • produrre crocchette per cani e gatti con la più alta percentuale di carne e pesce fresco
  • garantire una più alta digeribilità e assimilabilità delle sostanze nutritive (grazie a un processo di lavorazione a basse temperature)
  • utilizzare olii e grassi totalmente naturali
  • aggiungere una piccolissima parte di vitamine o minerali, in quanto questi sono già presenti negli ingredienti altamente qualitativi utilizzati.

Se poi l’azienda produttrice si prende cura direttamente dell’approviggionamento della carne e del pesce fresco presso allevamenti locali, li trasporta su camion refrigerati, evitando il congelamento, riesce a indicare il modo in cui l’animale è stato allevato o pescato,  macina e cucina la carne trasportata in azienda,  allora potete stare certi di essere davanti a un alimento completo e prodotto come nella cucina di casa vostra.

Questo è il motivo per cui all’interno del nostro negozio non troverete tantissime marche, e alcune di queste sono anche poco conosciute

Più che al marketing, alla pubblicità o a un bel packaging, guardiamo alla sostanza degli alimenti che commercializziamo.

Potete stare certi che non ci soffermiamo alla sola lettura della composizione degli alimenti, ma indaghiamo sui sistemi di produzione con cui questi alimenti sono realizzati. Perchè come abbiamo cercato di spiegare nella maniera meno tecnica possibile, per noi non è importante soltanto che un alimento è composto da buoni ingredienti, ma è fondamentale il modo in cui questi sono stati approvvigionati e cucinati.

Continuate a Seguirci , nel prossimo articolo spiegheremo ancora più nel dettaglio il Sistema di Produzione Ideale di un alimento secco per cani e quale dovrebbe essere il vero criterio che analizza il rapporto qualità/prezzo dei cibi per cani e gatti.