Classifica Migliori Crocchette Per Cani

le migliori crocchette per cani

Se vuoi sapere quali sono le migliori crocchette per cani oggi presenti sul mercato segui questa nostra semplice guida. Nei nostri precedenti articoli abbiamo parlato di come deve essere letta un’etichetta relativa alle crocchette per cani , di come vengono prodotte i cibi secchi per cani e gatti prestando particolare attenzione non solo alle materie ma anche ai sistemi di produzione utilizzati.

 

Dunque come primo aspetto da valutare sulla scelta delle migliori crocchette per cani abbiamo preso in considerazione la prima voce presente in etichetta: Più carne fresca è presente, più le crocchette saranno di qualità. Meglio ancora se la carne fresca proviene da allevamenti non intensivi, sia rara e venga utilizzata nelle proporzioni a preda intera. Un punto a favore abbiamo dato alle crocchette dove vengono specificate le parti di carne o di pesce utilizzati per la loro produzione.

 

Come secondo parametro di valutazione abbiamo preso in considerazione i carboidrati utilizzati: Ricordiamo che nei prodotti estrusi l’amido dai carboidrati è essenziale per amalgamare e formare il croccantino, ma questi amidi possono derivare da cereali di scarso valore nutrizionale come il mais, il granturco o l’orzo, oppure da legumi e vegetali nobili e a basso indice glicemico come Patate dolci, ceci, piselli interi. Ovviamente abbiamo preferito tenere in considerazione le crocchette per cani con il quantitativo più basso. Meno carboidrati sono presenti, più proteine e grassi avremo nelle nostre crocchette. Ricordiamoci che il cane è sempre un carnivoro e nella sua dieta va prediletta la carne o il pesce rispetto a cereali o patate.

 

Terzo parametro molto importante è la quantità aggiunta di vitamine e minerali: Più le materie prime sono di scarsa qualità più l’azienda sarà costretta ad aggiungere vitamine e minerali che non sono presenti nelle fonti proteiche o nei carboidrati utilizzati. Questo perchè in ogni caso l’alimento deve comunque contenere un quantitativo determinato di vitamine e minerali come previsto dai Regolamenti Fediaf che stabiliscono le norme da seguire a livello europeo nella produzione degli alimenti per animali domestici. Quindi risulterà di facile comprensione che più vengono aggiunti oligoelementi, meno questi erano presenti nella carne, nel pesce o negli amidi utilizzati.

 

Il Quarto Elemento di valutazione è stato il sistema produttivo utilizzato per la creazione delle migliori crocchette per cani. Abbiamo dato dei punti in più a quei prodotti nati presso le aziende che:

  1. Utilizzano carne proveniente da allevamenti non intensivi di cui si fidano
  2. Hanno dei propri laboratori dove verificano la qualità della carne e del pesce fresco e eventuali batteri o virus
  3. Cucinano la carne e il pesce presso il proprio stabilimento con strumenti all’avanguardia che permettono la massima inclusione di ingredienti freschi all’interno delle crocchette
  4. Utilizzano estrusori all’avanguardia e non i classici singola vite o doppia vite a forno.
  5. Asciugano le crocchette a bassa temperatura e le ingrassano con olii e grassi naturali meglio se ad uso umano.

 

Una volta analizzati tutti questi punti, abbiamo stilato la classifica delle migliori crocchette per cani, nella speranza che questo possa aiutarvi a capire quali davvero secondo noi devono essere i parametri da utilizzare per capire se un prodotto è davvero qualitativo oppure no:

 

orijen tundra1° POSTO – Orijen Tundra: le migliori crocchette per noi oggi presenti sul mercato. Contengono ben il 60% di carne e pesce fresco di altissima qualità. Di questi nobili e rari ingredienti come capra, cervo o montone viene anche specificato quale parte ne è stata utilizzata. La Percentuale di carboidrati è bassissima (solo il 25%)  ed è formata principalmente da Lenticchie ricche di ferro, fosforo e vitamine B. Da osservare i pochissimi se non quasi inesistenti additivi aggiunti, questo perchè la qualità degli ingredienti è talmente alta che non serve aggiungere nessuna vitamina o minerale. Le crocchette sono complete e bilanciate grazie agli ingredienti freschi utilizzati. La cottura della carne così come l’estrusione avviene a vapore

 

 

 

 

2° POSTO – Acana Pacificaacana pacifica :  Ben il 42% di pesce freschissimo del pacifico compone queste gustosissime crocchette per cani. Una percentuale davvero alta con ingredienti nobili e costosi. La Percentuale di carboidrati è solo del 23% ed è composta principalmente da piselli seguite dalle lenticchie e ceci. Il sistema di produzione è lo stesso utilizzato per le crocchette Orijen, essendo anch’esse prodotte presso le pluripremiate Cucine dell’Azienda Canadese Champion Pet Food

 

 

 

 

 

3° POSTO –canagan salmone con cervoCanagan Piccolo Salmone Con Cervo: Formulate e studiate per i cani di piccola taglia, queste crocchette mini contengono ben il 50% di salmone deliscato e il 15% di cervo disossato, carne nobile e molto costosa. L’amido principale è la patata dolce che garantisce un basso indice glicemico, e la percentuale totale di carboidrati è del 29,5%. La cottura a basse temperature e l’estrusione a vapore garantisce la preservazione delle vitamine e minerali presenti nei nobili ingredienti utilizzati. Il risultato è che gli additivi nutrizionali sono bassissimi in quanto già presenti abbondantemente nelle preziose materie prime di cui queste crocchette sono composte. Vista l’alta percentuale di carne fresca disossata, l’estrusione a vapore e i carboidrati nobili utilizzati, le crocchette Canagan Piccolo sono di certo le migliori crocchette per i cani di peso inferiore ai 10 kg.

 

 

 

 

4° POSTO –  nature cuisine english fieldNature Cuisine English Field: Crocchette prodotte in inghilterra con il 65% di manzo angus di cui il 35% cucinato dolcemente a vapore. La fonte di carboidrati utilizzata sono le patate dolci e fagioli. Entrambi a basso indice glicemico e ricchi di vitamine e minerali utili a incrementare il sistema immunitario del cane. La percentuale di carboidrati è solo del 26%, questo per rispecchiare l’alimentazione carnivora del cane. Il sistema di produzione permette la più alta inclusione di ingredienti freschi grazie alla centrifugazione e all’evaporazione dell’acqua dopo la cottura a vapore della carne di angus. Avremmo voluto nella ricetta oltre che la carne anche altre parti come il rene o il fegato di Angus.

 

5° POSTOPlatinumplatinum iberico Iberico: Crocchette semiumide con ben il 70% di carne fresca di maiale iberico. Il sistema di produzione accompagnato all’alta qualità delle materie prime, garantisce un profumo e un’appetibilità di queste crocchette morbide senza eguali. La fonte di carboidrati è del 35% ed è composta da patate. Ottima la presenza di tanti ingredienti funzionali come il cardo mariano, il carciofo o il finocchietto essiccato. Tutti utili per la salute del pelo e della cute, specialmente dopo le dermatiti causate da intolleranze alimentari. Queste fantastiche crocchette non raggiungono il podio solo perchè avremmo voluto nella ricetta  un carboidrato più nobile e a più basso indice glicemico.

 

6° POSTOterra canis Canireo cervoTerra Canis Canireo Cervo: Crocchette con il 64% di muscolo di capriolo e di cervo fresco. Che dire? Carne nobile e costosa di cui viene utilizzata il muscolo e il fegato per l’1%. Raggiunge solo il sesto posto in quanto avremmo preferito una maggiore percentuale di organi per rispecchiare l’alimentazione a preda intera e una fonte di carboidrati più nobile rispetto alla fecola di patate. La percentuale di carboidrati del 46% potrebbe essere più bassa, per rispettare la natura carnivora del cane. Ma ben si presta per i cani di piccola taglia che fanno vita sedentaria e non hanno bisogno di tante proteine o grassi. Ottima l’integrazione di erbe officinali e ingredienti funzionali come la pastinaca e il fieno greco che aiuta nell’alleviare pruriti da dermatiti da intolleranze alimentari.

 

7° POSTObelcando mastercraft anatraBelcando Mastercraft Anatra: Crocchette con ben 80% di anatra fresca. Nonostante l’alto contenuto di carne fresca, la percentuale di carboidrati è del 38% ed è composta da amaranto e piselli. Per quanto l’amaranto sia un cereale, bisogna specificare che questo è un cereale antico degno di nota: contiene tanto calcio ed è ricco di ferro, fosforo magnesio, potassio e vitamina C. Lo Zooplancton marino insieme ai semi di chia contribuiscono allo sviluppo delle difese immunitarie. Queste crocchette ipoallergeniche meritano di stare in cima alla classifica nonostante non siano Grain Free e contengono una percentuale di carboidrati non bassissima.

 

8° POSTOtribal salomone Tribal Salmone: Crocchette pressate a freddo con il 35% di salmone fresco + il 10% di pesce idrolizzato e 8% di uova intere. Meritano sicuramente un posto degno di nota in classifica visto che sono le uniche crocchette pressate a freddo che non contengono farine animali. Essendo pressate e non estruse queste innovative crocchette non si gonfiano ma si sciolgono favorendo l’assimilazione e la digeribilità dei nutrienti presenti. Con il più elevato contenuto di condroprotettori a oggi presenti nelle crocchette per cani, fanno di questo alimento un valido aiuto per le articolazioni dei cani più anziani o con problemi articolari.  Un contenuto più alto di carne e meno di carboidrati le avrebbe sicuramente portate sul podio delle migliori crocchette per cani.

 

9° POSTO –lily's kitchen agnello Lily’s Kitchen Agnello: Non potevano non essere presenti in questa classifica queste crocchette Ipoallergeniche, senza cereali e con una sola proteina animale. L’agnello fresco cucinato a vapore è facilmente digeribile ed è indicato per quei cani con sensibilità intestinali. Grazie al sistema di cottura a temperatura controllata e all’assenza di cereali, queste appetitose crocchette ben si sposano per cani che soffrono di dermatiti da intolleranze alimentari. La presenza di un’elevata percentuale di carboidrati non permette la salita a posizioni migliori, rimanendo comunque uno tra gli alimenti più appetibili e ipoallergenici presenti sul Mercato Italiano.

 

carnilove reindeer10° POSTO –Carnilove Renna: Crocchette Grain free con il 51% di carne disidratata di Renna, Cinghiale e Anatra. La fonte di carboidrati è composta principalmente da piselli e ha una percentuale bassa attorno al 30%. Non contengono patate come la maggior parte dei grain free oggi in commercio. Nonostante tutti questi elementi positivi, l’assenza di carne fresca e un’estrusione non a vapore non permettono a queste ottime crocchette per cani un posto in classifica più alto, rimangono tuttavia tra le migliori crocchette per cani a oggi in Italia.